I benefici del sedano
I benefici del sedano
Foto: Shutterstock

Proprietà utili di sedano

Il sedano è una delle piante a basso contenuto calorico. Una volta tra le persone che dimagriscono, anche il mito del “contenuto calorico negativo” dei gambi di sedano era popolare: l’organismo spende più energia nella lavorazione di questo cibo di quanto non contenga. È un peccato, ma non lo è. Tuttavia, le calorie in esso contenute sono ancora inferiori rispetto a molte altre verdure. Quindi i verdi e gli steli contengono solo 16 calorie per 100 grammi, la radice di amido è un po ‘più calorica – circa 34 calorie allo stesso peso. Allo stesso tempo in foglia di sedano solo 0,2 g di grassi e fino a 2 g di fibre.

L’elenco di elementi nutritivi e oligoelementi contenuti nel sedano può essere lungo. Ad esempio, in questo ortaggio, tra gli altri, ci sono vitamine K, A, D, C e vitamina B2, oltre a potassio, calcio, manganese. La vitamina K contribuisce all’aumento della massa ossea, contribuisce alla prevenzione dell’osteoporosi. Si è anche scoperto che limita il danno ai neuroni del cervello nei pazienti con Alzheimer. La vitamina A è essenziale per la salute della pelle e delle mucose, promuove buona vista, ma aiuta anche nella nascita di nuove cellule del sangue, comprese le cellule bianche del sangue, che rilevano e combattono le infezioni, così come le cellule rosse del sangue necessari a trasportare ossigeno in tutto il corpo. La vitamina C è necessaria per il corretto metabolismo.

Il sedano contiene anche luteina e zeaxantina, due sostanze nutritive che proteggono la retina dai danni causati dagli effetti nocivi della luce solare

Particolarmente prezioso è il sedano in quanto contiene flavonoidi, riducono la probabilità di sviluppare il cancro, prevenire le malattie infiammatorie e cardiovascolari. Ftalidi – I composti aromatici, presenti anche nel sedano, possono aiutare nella lotta contro lo stress, in quanto non solo regolano il contenuto di “ormoni dello stress” nel sangue, ma rilassano anche i muscoli e migliorano il flusso sanguigno.

Il succo di sedano è spesso usato come un medicinale naturale. Aiuta a sopprimere l’appetito, favorisce la digestione e può persino regolare la temperatura corporea. Il succo di sedano è considerato un farmaco anti-infiammatorio per la gotta. Alle persone con tendenza alla urolitiasi si consiglia di bere un bicchiere di succo al giorno per aiutare a prevenire attacchi dolorosi. È accreditato con un’azione diuretica, ma non è tutto. Il sedano dall’antichità era considerato un afrodisiaco, un mezzo che stimola l’attrazione sessuale.

Il sedano, ovviamente, fa bene alla salute. Ma ha anche controindicazioni. Fondamentalmente, sono legati al fatto che il sedano è un alimento che non può essere consumato in quantità illimitate, poiché in grandi dosi questo prodotto può causare danni significativi. Consumato dai chilogrammi di sedano può portare a disturbi di stomaco, vomito, battito cardiaco irregolare.

Ricette dal sedano

Il sedano gambo è un ingrediente frequente in insalate fresche, ma è anche posto in zuppe, stufati, torte. Tale sedano è parte integrante della famosa salsa ragù alla bolognese. La radice di sedano cruda è anche messa in un’insalata, ma a molti sembra dura, quindi è più facilmente bollita nelle zuppe, stufata in casseruole e aromatizzata con brodi. I verdi di sedano sono molto aromatici, sono riempiti con zuppe di verdure, omelette e anche insalate.

Un piatto insolito, ma molto gustoso – foglie di sedano, fritti

Uno dei piatti più famosi con il sedano è la famosa insalata “Walldorf”. Prova a sorprendere gli ospiti preparando la zuppa con lo stesso nome dalla radice di sedano. Avrai bisogno di: – 1 radice di sedano grande; – 120 g di burro non salato; – 3 patate medie di varietà di amido; – 1 testa di cipolle; – 1 foglia di alloro; – 1 litro di brodo di pollo; – 80 ml di crema 20% di grassi; – 1 mela croccante; – 40 g di noci sbucciate; – sale e pepe

Sbucciare le cipolle, le patate e la radice di sedano, tagliata a cubetti. Sciogliere 100 g di burro in una pentola profonda a fuoco medio. Friggere la cipolla fino a renderla morbida, aggiungere le patate e il sedano, mettere l’alloro e friggere, mescolando, per diversi minuti. Versare nel brodo caldo. Portare a ebollizione la zuppa e cuocere per circa 25-30 minuti fino a quando le verdure saranno morbide. Rimuovere l’alloro e pulire la zuppa con un colino, trasformando in una purea sfarzosa omogenea.

Friggere le noci nella padella, soffriggere per 3-5 minuti, fino a quando appare un aroma distinto. Trasferisci i dadi in una ciotola. Mela tagliata in 8 pezzi, rimuovi la scatola dei semi. Fondere in una padella dove vengono arrostite le noci, l’olio rimanente e friggere le fette di mela su di esso fino ad ottenere una leggera doratura.

In una zuppa cremosa, versare la crema, mescolare e scaldare la zuppa. Versare sopra i piatti da portata e servire, decorati con noci e mele.

Una casseruola molto gustosa è ottenuta dal sedano gambo. Prendere: – 1 mazzo di sedano di cavolfiore; – 250 g di pancetta tagliata a cubetti; – 40 g di burro; – 3 teste di scalogno piccolo taglio; – 1 spicchio d’aglio tritato; – 100 g di formaggio emmental grattugiato; – 1 e ¼ di crema grassa; – 3 rametti di timo; – sale e pepe

Ricette dalla radice di sedano
Ricette dalla radice di sedano
Foto: Shutterstock

Riscaldare il forno a 200 ° C. Pancetta soffriggere fino a doratura. Il sedano tagliato in diagonale in pezzi lunghi 3 cm. Fate soffriggere il burro fuso in una padella per cuocere in forno, dopo 5 minuti aggiungete lo scalogno e l’aglio e fate soffriggere a fuoco medio finché le verdure non saranno dorate. Aggiungere pancetta, formaggio e panna, condire con sale e pepe, mescolare, decorare con rametti di timo e infornare per 15-20 minuti.